Quale sport in gravidanza?

 In News

sport

Fare sport in gravidanza è importante per rimanere in forma ed affrontare meglio i mesi della gravidanza evitando, così, tanti piccoli fastidi. Se poi si era già abituate a praticare qualche attività fisica prima di restare incinta non bisogna rinunciare allo sport in gravidanza ma modificare l’intensità con il procedere del tempo. Quale sport scegliere con il pancione?

Ecco alcuni suggerimenti per praticare sport in gravidanza:

NUOTO

Quando e come: anche un’ora con pause ogni 5-10 vasche per evitare affanno
Benefici: regola la pressione, migliora il metabolismo, scarica il peso di scheletro e colonna
Attenzione a: nuotare a delfino e farfalla, stili faticosi e a strappi. Meglio evitarli e preferire il dorso. Scegliere un costume intero adatto al nuoto.

AQUAGYM

Quando e come: due volte alla settimana
Benefici: ottima per le gambe, i piccoli saltelli e la corsa sul posto favoriscono il ritorno venoso
Attenzione a: usare pesi e fare esercizi intensi. assolutamente no nelle prime settimane e nelle ultime per il rischio contrazioni

WALKING

Quando e come: 30-40 minuti a passo costante e sostenuto
Benefici: attiva la circolazione, riduce il gonfiore delle gambe e ha un effetto antistress
Attenzione a: non superare i 120 battiti al minuto e usare un plantare ergonomico per tutelare la schiena

BICICLETTA

Quando e come: mezz’ora al giorno, anche di ciclette a bassa resistenza
Benefici: migliora la circolazione degli arti inferiorie riduce la ritenzione idrica
Attenzione a: usare la bici da corsa e mountain bike. Vietata dopo la 25ma settimana: il pancione sbilancia. Si al sellino ampio e morbido

GINNASTICA DOLCI: YOGA, PILATES, STRECHING, TAI-CHI 

Quando e come: due o tre volte alla settimana
Benefici: lavorano su elasticità e allungamento muscolare, preziosi per il parto
Attenzione a: scegliere corsi per gestanti, che eliminano esercizi controindicati come posizioni capovolte o supine dello yoga learn the facts here now.

0

Start typing and press Enter to search